La Ducati 999 ha esordito nel 2002 per prendere il posto della leggendaria serie Ducati 916, poi evoluta in 996 e 998. Disegnata dal designer sudafricano Pierre Terblanche questa bicilindrica fin dal suo esordio ha fatto discutere gli appassionati per la sua linea che oggi a distanza di anni vogliamo riscoprire in questa gallery.

 


Nel 2003 il britannico Neil Hodgson vince il titolo di Campione del Mondo Superbike a bordo di questa moto.

 


Dopo dieci anni di vittorie nel Campionato del Mondo Superbike prima con la 916 e poi con la sua discendente 996, nel 2003 Ducati presenta la 999 che subito monopolizza il podio della prima gara stagionale con i piloti ufficiali Ducati Fila, Neil Hodgson e Rubén Xaus. 


A bordo della sua moto numero 100, il britannico Neil Hodgson vince undici delle prime dodici gare, conquistando così il titolo di Campione del Mondo Superbike del 2003. La 999 domina l’intera stagione e Hodgson ottiene altre due vittorie e sette secondi posti. 


A fine stagione, il britannico fa disegnare una riga rossa sul doppio zero del suo numero di gara, trasformando così il 100 usato fino a quel momento nel numero 1 di campione del mondo. 


Il mondiale Superbike del 2003


Con 489 punti, frutto di 17 vittorie e 7 secondi posti, Nei Hodgson vince il titolo Superbike in sella alla 999 F03. L’inizio della stagione è da record, con ben 9 primi posti consecutivi, entusiasmante il duello con il compagno di squadra Xaus, che quell’anno si qualifica secondo nel mondiale.

GALLERIA:

 


By direttore Paolo Minato.